I Campionati e Trofei rotellistici

Tutte (o quasi) le Società sportive di Pattinaggio-Corsa hanno tra le proprie missioni quella di far partecipare il maggior numero dei propri atleti tesserati alle gare federali (Campionati) ed ai Trofei di maggiore interesse. Questo non vuol dire "obbligo" di gareggiare per tutti gli atleti tesserati (in età agonistica), è invece un legittimo auspicio di tutto il Gruppo Sportivo. Il bravo allenatore non costringerà mai il giovane atleta a gareggiare, piuttosto tenterà di far maturare nel soggetto la voglia di competere, e di agevolarne le prestazioni agonistiche, semprechè le sue caratteristiche psico-fisiche lo consentiranno. Generalmente tutti (o quasi) partecipano ai Campionati Provinciali che si tengono in "zona" alla fine del primo trimestre di ogni anno.

Sono per taluni le prime competizioni; comunque vi partecipano gli atleti di tutte le categorie (dai Giovanissimi ai Seniores) e sono previste anche piccole competizioni tra i "cuccioli". Il tutto tende a creare "coesione" tra tutti gli atleti della squadra, e per i più inesperti, a prendere confidenza dei "campi di gara" e dimestichezza nell'applicazione e nel rispetto delle regole societarie e federali: abbigliamento agonistico e accessori, orari di convocazione e gestione dei tempi di attesa, applicazione dei pettorali, controllo del mezzo tecnico (pattini), riscaldamento, gare, defaticamento, premiazioni, restituzioni dei pettorali, ecc.
I Campionati Provinciali (Pista e Strada) sono fini a se stessi e non comportano accessi alle competizioni di maggiore rilievo, tuttavia anche in un simile campionato ciascuna squadra è esposta al giudizio del pubblico presente e soprattutto degli sponsors che contribuiscono alla sua "salute".

Durante tutta la manifestazione un comportamento inopportuno di un solo atleta o di un suo genitore o accompagnatore (prima, durante e dopo le gare) può degradare l'immagine della Società e ciò non sarà tollerato.
Una nutrita selezione tra gli atleti in categoria agonistica di ciascuna Società sportiva è invece invitata ad effettuare i Campionati Regionali che, al contrario dei Provinciali, consentono per le categorie Ragazzi ed Allievi, l'accesso ai Campionati Italiani. Lo spessore agonistico è indubbiamente maggiore e la lotta per la qualificazione è veramente dura; la regola è che accedono ai Campionati Italiani solo il 50% degli atleti partecipanti delle suddette categorie per ciascun tipo di gara, mentre per gli Juniores e Seniores l'accesso è totale.

I Campionati Regionali (Pista e Strada) si svolgono quasi sempre entro i 60 km di distanza (Latina, Roma, Terracina, Aprilia ecc.) raramente ci si spinge oltre. Tuttavia è importante organizzarsi per tempo ed attrezzarsi per tutte le evenienze (compresa la pioggia). A tal proposito, con pista bagnata non si corre, viceversa su strada il Giudice Arbitro può dare il consenso allo svoglimento delle gare sotto la pioggia, in tal caso, per i propri atleti, l'ultima parola resta sempre all'allenatore o Dirigente della Società.

Un particolare Campionato denominato "Giochi Nazionali per Società (Tiezzi)" è riservato agli atleti delle categorie Giovanissimi / Esordienti che hanno ottenuto risultati di rilievo ai Campionati Provinciali e Regionali. A conclusione della stagione agonistica federale di queste due categorie, generalmente a fine primavera, in una struttura al coperto scelta dalla Federazione, si svolgono le finali del Trofeo Nazionale Bruno Tiezzi.
(L'ARCA-LATINA lo ha vinto per due volte!!).

I Campionati Italiani (Pista, Strada ed Indoor) sono riservati alle categorie Ragazzi, Allievi, Juniores e Seniores.
Nei primi due, pista e strada, le vategorie Juniores e Seniores entrano di diritto con la sola partecipazione al Campionato Regionale mentre le altre due categorie, Ragazzi ed Allievi, devono piazzarsi entro il primo 50% (per eccesso) degli atleti in classifica con l'accesso minimo del podio (es. se gli atleti sono 11 passano i primi 6; se gli atleti sono 3 passano tutti).

Sulla base di ottimi piazzamenti ai Campionati Italiani (praticamente i podi) i Commissari Tecnici delle due Nazionali (Ragazzi/Allievi) e (Junior/Senior) convocano a specifici raduni tecnici gli atleti più meritevoli e con parte di loro costituiscono le rispettive Nazionali che andranno a rappresentare il nostro Paese ai Campionati Europei e Mondiali.

TROFEI
I Trofei sono distinti per categoria: A sono trofei Internazionali, B sono trofei nazionali e C sono trofei Interregionali. Nei primi sono compresi normalmente i migliori trofei che fanno anche parte del circuito dell'EUROCUP (Bologna, Pollenza (MC), Cantù (VA) ecc.). sempre nei trofei ci categoria A sono compresi anche i Gran Prix d'Italia, i cui risultati contribuiscono a generare le classifiche nazionali "velocisti" e "fondisti", solitamente si svolgono in corrispondenza con i Trofei più famosi: San Miniato (PI)Di altissimo rilievo agonistico sono poi alcuni Trofei Nazionali quali, Marina di Grosseto - GR (Aprile), Fabriano - AN (Maggio), Martinsicuro -TE (Luglio), S. Maria Nuova - AN (Agosto) e San Benedetto del Tronto - AP (Settembre).
Questi Trofei sono aperti a tutte le categorie agonistiche, ma spesso sono riservate esibizioni anche ai cuccioli. Le caratteristiche dei Trofei sono l'alta concentrazione e spettacolarità delle gare e spesso l'alto numero di partecipanti. Fino alle categorie Ragazzi i premi sono generalmente coppe e/o medaglie, ma dagli Allievi in poi ci sono premi in danaro e questo è uno dei motivi per i quali in queste manifestazioni è frequente veder gareggiare grandi campioni. Come per i Campionati Regionali, è l'Allenatore a decidere a quali dei suoi atleti sarà data la possibilità di partecipare a uno o più trofei; tuttavia a volte le scelte possono ricadere anche su atleti non eccessivamente brillanti ma piuttosto bisognosi di esperienze in campo. Anche per i Trofei viene sempre redatta una classifica per Società, che scaturisce dalla somma dei punti acquisiti da ciascun atleta; quando una società si classifica "in alto" significa che il collettivo è "forte" (sia per numero di atleti, sia per i piazzamenti raggiunti).
E' da molti anni che L'ARCA-LATINA si colloca ai vertici di queste classifiche e questo è uno dei motivi per i quali è legittimo essere orgogliosi di appartenervi.

Utenti on-line

Abbiamo 40 visitatori e nessun utente online

Sponsor

  • Bodema nero
  • elida toson logo
  • land rover logo
  • Polistir-LOGO 2014 adattato
  • Euro Service Group